AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione AE e AA in azione
News 2012Gen-FebMar-AprMag-GiuLug-AgoSet-OttNov-Dic
Gennaio - Febbraio

Renzo Candussio a Seregno
16/02/2012
Una sala gremita di associati ha salutato lunedì 6 febbraio a Seregno l'arbitro CAN B Renzo Candussio, dal 1995 appartenente alla Sezione di Cervignano del Friuli. Dopo una breve introduzione del Presidente di Sezione Santino Aceti, il collega nazionale ha preso la parola per affrontare argomenti che hanno raccolto l'interesse della platea: "Il gioco del calcio è sempre più veloce e anche l'arbitro di oggi deve essere altrettanto veloce". Ottimo quindi l'esordio di Candussio che aveva davanti a sé anche i giovani dell'ultimo corso, che hanno così avuto subito una giusta immagine di quella che è oggi la figura dell'arbitro: un atleta.
"Per poter affrontare al meglio la direzione delle gare – ha ribadito Candussio – è necessario essere un ottimo atleta tra gli atleti, avere doti di comunicatore, sapere e capire di calcio e rimanere impassibile a seguito delle decisioni assunte". Per rendere ancora più chiari i concetti esposti, Renzo ha utilizzato filmati di gare che lo vedevano protagonista, senza aver paura di esporre anche alcune situazioni in cui "tutti possiamo e dobbiamo migliorare".
"L'arbitro deve sempre essere nella posizione migliore e mai farsi trovare impreparato. Non fatevi mai prendere alla sprovvista e non perdete mai di vista il pallone. Anche i test atletici – ha continuato Renzo - che ormai sono diventati motivo di selezione, devo essere vissuti naturalmente senza ansia".
Per essere ancora più preparato l'arbitro di oggi deve conoscere come giocano le squadre: "E per farlo a livello locale basta frequentare le sezioni, i poli di allenamento, parlare con i colleghi più esperti, discutere delle gare. Farlo anche con i colleghi più giovani che la prossima settimana andranno magari a dirigere una gara sul nostro stesso campo. Raccontiamo i nostri errori e magari eviteremo che siano commessi dagli altri".
Numerosi sono stati quindi i consigli trasmessi da Renzo ai colleghi seregnesi: "Anche la prima barriera della gara è determinante a far capire chi siete. – ha affermato – E anche quando vi rendete conto di aver sbagliato, dovete trasmettere sicurezza: più sarete sicuri nell'indecisione, più trasmetterete decisione agli altri". Il tutto sempre nel rispetto degli altri: "Mai provocare i calciatori andando loro molto vicino a mostrare i cartellini, stiamo a distanza senza fare battute o sorrisi. Impariamo bene i cognomi dei calciatori così da non sbagliarli durante la chiama e fate capire chi siete già dai primi minuti: a volte si perde una gara già negli spogliatoi. Siate sempre educati".
Davvero prodigo di suggerimenti il gradito ospite si è congedato consegnando un omaggio alla Sezione. Sincero il ringraziamento da parte di tutti i presenti a Renzo Candussio per il suo prezioso contributo alla formazione dei nostri ragazzi e un grosso in bocca al lupo per il prosieguo dell'attività ai vertici nazionali.





Riunioni Tecniche Obbligatorie di Febbraio
08/02/2012
Dopo il piacevole incontro lunedì 06 febbraio con Renzo Candussio, arbitro C.A.N. B, le RIunioni Tecniche Obbligatorie di questo mese sono le seguenti:
venerdì 11 per Tutti sostituita dalla R.T.O. di lunedì 06
venerdì 17 per Tutti
venerdì 24 per S.G.S.





STOP ai campionati
08/02/2012
A causa delle precipitazioni nevose che hanno interessato tutto il territorio lombardo e delle temperature polari che rendono ghiacciati i campi di giuoco mettendo a serio repentaglio l’incolumità dei calciatori, preso atto della sospensione dell’attività da parte delle Delegazioni di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Legnano, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Pavia, Sondrio e Varese, il Comitato Regionale Lombardia sospende tutta l’attività a carattere regionale in programma nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 febbraio 2012. Al contrario le gare del campionato di calcio a cinque verranno disputate regolarmente. Restano in programma, oltre alle gare di Calcio a 5, tutte le gare di categorie nazionali (Juniores Nazionali, Allievi Nazionali, Giovanissimi Nazionali, Berretti, Femminile Nazionale) salvo diverse comunicazioni.

Per qualsiasi dubbio e/o informazione telefonare in Sezione.





STOP ai campionati
02/02/2012
Il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti, considerate le condizioni atmosferiche ed a tutela dell'incolumità dei propri tesserati, ha deciso di SOSPENDERE TUTTE LE GARE REGIONALI e PROVINCIALI in calendario nelle giornate di giovedì 2, venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 febbraio 2012 (tutte le categorie, calcio a 5 incluso). Rimangono in programma le sole gare nazionali (allievi nazionali, giovanissimi nazionali, berretti, femminile nazionale), salvo diversa comunicazione.

Per qualsiasi dubbio e/o informazione telefonare in Sezione.





Seregno torna in B!
30/01/2012
Renzo è nato a Palmanova il 18/06/1977 ed è arbitro effettivo dal 1995. Appartiene alla sezione A.I.A. di Cervignano del Friuli.
Dopo il classico iter nelle serie minori, viene promosso in C.A.N. D nella stagione 2001-2002, successivamente nel 2004 approda alla C.A.N. C. Qui, dopo quattro ottime stagioni (dove colleziona 50 presenze in serie C-1 a cui vanno aggiunte due finali playoff di serie C-2 nel 2008, ovvero Celano-Real Marcianise e Bassano Virtus-Portogruaro) ottiene la meritata promozione in C.A.N. A-B, nel luglio del 2008, per decisione del designatore di allora, Giancarlo Dal Forno.
Ha fatto il suo esordio in B il 30 agosto 2008 in Piacenza-Cittadella 1-0 e successivamente in Serie A in Siena-Atalanta 1-0, il 25/01/2009. Il 13/01/2010 dirige a San Siro gli ottavi di Coppa Italia Milan-Novara 2-1. Il 03/07/2010, con la scissione della C.A.N. A-B in C.A.N. A e C.A.N. B, l'arbitro friulano viene inserito nell'organico della C.A.N. B. Ad ottobre 2011 ha diretto 7 partite in serie A.





Corso Arbitri Primavera 2012. ISCRIVITI subito!
29/01/2012
La Sezione A.I.A. di Seregno organizzerà nella prossima primavera un Corso per Arbitri di Calcio riservato a ragazzi e ragazze con età compresa tra i 15 e i 34 anni. Il corso partirà il  13 Marzo 2012, avrà cadenza bisettimanale (serate di lunedì e giovedì) e terminerà nel mese di Aprile. Durante le lezioni teoriche verrà distribuito il Regolamento del Giuoco del Calcio, testo base del corso. E’ prevista anche la visione di una partita di un campionato locale.
Una volta entrati a far parte dell’A.I.A. i neo-arbitri avranno diritto ad una tessera per il libero accesso alle manifestazioni organizzate dalla F.I.G.C., alla divisa ufficiale di gara e ad un rimborso spese per le gare dirette. Oltre all’esame finale, per poter arbitrare è necessario superare una visita medica per la pratica dell’attività agonistica.
L’iscrizione, completamente gratuita, è possibile contattando la Sezione A.I.A. di Seregno al numero 0362.328104 nelle serate di lunedì e venerdì, tramite e-mail all’indirizzo seregno@aia-figc.it oppure recandosi presso la sede della Sezione nello Stadio Ferruccio, Piazzale Olimpico 1, Seregno.





Benvenuti, nuovi arbitri!
28/01/2012
Dopo gli esami del 17 dicembre 2011 sono pronti all’esordio i 27 nuovi Arbitri che hanno frequentato il corso iniziato nel mese di ottobre. Anche in questo Corso, gran parte degli aspiranti Arbitri proveniva dalle Scuole superiori presenti sul territorio brianzolo: è ormai il secondo anno infatti che nel mese di settembre alcuni volenterosi associati occupano parte del loro tempo libero per andare a parlare dell’Associazione agli studenti delle scuole, forti dell’accordo stipulato tra A.I.A. e M.I.U.R. ... e i risultati si vedono!
Inutile dire che tutti gli aspiranti Arbitri hanno superato brillantemente l’esame finale, forti della preparazione sul regolamento che gli istruttori Paolo, Stefano, Simone e Marco sono riusciti a trasmettere.
Manca pochissimo al loro esordio! Già dal primo weekend di febbraio alcuni fortunati inizieranno a mettere in pratica tutto quanto imparato finora...
Un grande applauso quindi a: Aga Endrit, Ballabio Alessio, Camnasio Simone, Castoldi Simone, Cettul Valentina, Daelli Amedeo, Fortunati Luca, Gala Gianluca, Galimberti Stefano, Gasparotto Mathias, Lentini Riccardo, Magri Milo, Marchetti Aldo, Mariani Gabriele, Miliziano Alberto, Miotti Emanuele, Morretta Stefano, Mosconi Andrea, Radaelli Marco, Redaelli Alessandro, Rossi Alberto, Santambrogio Alberto, Tomanin Dario, Trevisan Riccardo, Valtorta Fabio, Zabatta Matteo e Zemolin Stefano.
A tutti voi, cari ragazzi, un in bocca al lupo per una carriera ricca di soddisfazioni!





Seregno festeggia il Natale!
22/01/2012
Si sono ritrovati come da tradizione gli arbitri della Sezione di Seregno per festeggiare insieme il Natale. Un momento di festa, di puro spirito associativo, che riunisce i fischietti seregnesi.
Il Presidente Santino Aceti ha invitato i propri associati in un noto ristorante della Brianza per brindare insieme al Natale, all’anno trascorso e al prossimo che sta per cominciare. Nell’occasione ha ovviamente ricordato che impegno e dedizione sono alla base dell’attività arbitrale, e sono necessari anche per aumentare il prestigio dell’intera Sezione.
Molti gli ospiti presenti, dai rappresentati del Comune di Seregno a quelli della Provincia di Monza e Brianza. Hanno inoltre partecipato alla serata il Presidente della Delegazione FIGC di Monza Gianni Mauri, il Componente C.A.I Alessandro Pizzi e il Componente C.R.A. Michele Alverdi. Tra gli ospiti anche Gregorio Dall’Aglio e Giuseppe Provesi, mentor del progetto U.E.F.A. Mentor & Talent.
Aceti ha voluto ringraziare tutti i presenti e con il Presidente Onorario Antonio Magni ha provveduto a premiare gli associati che si sono distinti nella stagione sportiva 2010-2011: Simone Sozza (miglior arbitro C.R.A. transitato alla C.A.I.); Matteo Di Palma e Francesco Peschiera (migliori arbitri O.T.P. transitati al C.R.A.); Fabio Casiraghi (miglior assistente arbitrale) e Donato Molteni (miglior osservatore).
L’ambito Premio Presidenza è invece andato all’arbitro fuori quadro Paolo Cazzaniga, per la propria attività svolta in ambito tecnico ed associativo. Andrea Locati ha invece ricevuto il distintivo per i 25 anni di tessera.
Molti anche i riconoscimenti speciali ad associati che da anni dimostrano il proprio legame con l’associazione, Giorgio Annoni e Santino Origgi, o che si sono distinti per il veloce inserimento, come Erica Artusa, Stefano Giovinetto e Laura Saita.
Un premio alla carriera è stato infine tributato a Carlo Gaviraghi, ex assistente alla C.A.N., ultimo associato seregnese in ordine di tempo a calcare i terreni della Serie A.
Il Cosniglio Direttivo Sezionale ha infine voluto omaggiare il Presidente Aceti con un quadro ricordo, per gli otto anni di ininterrotta presidenza durante i quali la Sezione di Seregno è notevolmente cresciuta e si è distinta dal punto di vista amministrativo, tecnico ed associativio.





Riunioni Tecniche Obbligatorie di Gennaio
17/01/2012
Terminate le Festività Natalizie riprendono le normali attività ed il mese di gennaio ci catapulta direttamente nel bel mezzo dei campionati offrendoci due Riunioni Tecniche di aggiornamento:
venerdì 20 per Naz.-C.R.A.-L.N.D.
venerdì 27 per S.G.S.
Questi appuntamenti sono importantissimi per cominciare al meglio la seconda parte della stagione sportiva.





Minuto di raccoglimento
20/01/2011
Si comunica che la FIGC, su indicazione del Presidente del CONI, ha disposto che venga osservato un minuto di silenzio in occasione di tutte le gare ufficiali che si disputeranno sul territorio nazionale da oggi, 18 gennaio 2011, fino a lunedì 24 gennaio p.v., per commemorare il militare italiano caduto in Afghanistan.




Riunioni Tecniche Obbligatorie di Gennaio
12/01/2011
Terminate le Festività Natalizie riprendono le normali attività ed il mese di gennaio ci catapulta direttamente nel bel mezzo dei campionati offrendoci due Riunioni Tecniche di aggiornamento: venerdì 21 per Naz.-C.R.A.-L.N.D. venerdì 28 per S.G.S. Questi appuntamenti sono importantissimi per cominciare al meglio la seconda parte della stagione sportiva, quindi vietato mancare!




Benvenuti, nuovi arbitri!
05/01/2011
Sabato 18 dicembre 2010 si è tenuta la sessione di esame per 33 aspiranti arbitri che hanno frequentato il corso iniziato nel mese di Ottobre. Il risultato è che sono entrati a far parte nella Sezione di Seregno 33 nuovi arbitri! E' un risultato sicuramente importante, che premia l'impegno sia dei giovani ragazzi (il 90% di loro è minorenne), sia del Settore Formazione e Perfezionamento Tecnico della Sezione che, negli ultimi Corsi, ha creato una squadra composta da 4 istruttori, diversificando così le lezioni, rendendole interessanti grazie anche al validissimo materiale didattico fornito dall'Associazione. Nell'ultima settimana di corso i "neo" colleghi Arbitri hanno svolto una tesina nella quale hanno voluto condividere la propria esperienza maturata durante il corso e il contenuto maggiormente diffuso è stato quello di "titubanza iniziale" trasformato poi in "grande entusiasmo" grazie alla passione che gli Istruttori hanno saputo trasmettere. Da segnalare l'incontro avuto con il Vice Commissario CAI Alessandro Pizzi il quale, grazie alla sua passione e al suo modo di intendere il concetto di "associazione" ha lasciato sicuramente a tutti gli "ex" aspiranti Arbitri un ottimo ricordo di una lezione di prestigio. A tutti voi, cari ragazzi, un in bocca al lupo per una carriera ricca di soddisfazioni!




Cena Sezionale 2010
01/01/2011
La cena è stata l’occasione per consegnare gli attesi premi stagionali. Cristian Brasi, che ha esordito nel campionato di Prima Divisione Lega Pro, ha ricevuto un riconoscimento dal Presidente Onorario Antonio Magni, mentre il Premio Presidenza è andato a Nadia Colombo per la qualificata attività profusa in ambito tecnico e associativo, nell’insegnamento delle regole del giuoco e dei principi fondamentali per la crescita alle giovani leve. Simone Gatti è stato eletto miglior Assistente Arbitrale, mentre Marco Sicurello ha ricevuto il premio come miglior arbitro O.T.P., categoria nella quale si è distinta anche Evelin D’Avola. Miglior Osservatore è stato nominato Egidio Grassi, che svolge la sua attività nei campionati nazionali di calcio a 5. Andrea Zingrillo, promosso alla C.A.I., è stato nominato miglior arbitro C.R.A.. Riconoscimenti speciali per l’attività tecnica o associativa sono stati tributati ad Andrea Accinni, Giulio Chiavazzo, David Ferrari ed Isidoria Lo Calio. Ha invece raggiunto il prestigioso traguardo dei venticinque anni di tessera l’associato Luca Pozzi, che ha ricevuto un distintivo commemorativo. Grande la soddisfazione del Presidente Aceti che ha ringraziato con orgoglio i duecento associati che animano la Sezione di Seregno, dirigendo nelle categorie nazionali, regionali e provinciali.



Slide down menu